Homepage

Un altro click ed eiphi e’ di nuovo su

Infondo è passato più di un anno dall'ultimo post, nel frattempo ho varcato la soglia dei trenta, ed eccomi qui nel mio pluridecennale blog, e mi ritrovo, di nuovo tra me e me, a raccontare fatti che interessano solo al mio io. Eiphi era scomparso dal web in seguito all'esplosione dei centri di OVH, hosting nel quale si appoggiava tutta l'infrastruttura: puff, un boom ed eiphi è giu. Ma ora grazie all'intervento dell'onnipresente Deeder, ora sono riuscito a riavere indietro ciò che era mio, e grazie a Webarchive ho ripristinato quella decina di post che avevo scritto prima dell'addio. Adesso tutto funziona, è come se il tassello del mio passato fosse tornato al suo posto. Ci sono tanti altri tasselli…
Continua a leggere

ALLARME! LA VERITA’ CHE I MEDIA CI NASCONDONO SUL CORONAVIRUS!

Bene, sei atterrato/a qui su eiphi non di certo perché conosci questo blog. Rifletti, sei su queste pagine solo perché non sei stato capace di distinguere un titolo ClickBait che hai trovato accattivante. Ma permettimi di dire che ha funzionato, ora che ho la tua attenzione mi piacerebbe parlarti di alcune cose e riflettere insieme. D’ora in poi scriverò al maschile, perché mi riferisco a te, utente neutrale che stai leggendo. Mettiti comodo. Probabilmente non avrò lo stesso eco di chi dà aria alla bocca e alle mani in questi giorni, ma quantomeno ci proverò e vi prometterò, almeno io, che non avrò la presunzione di voler raccontare una verità che conosco solo io e che loro, i media, vi nascondono. Lo so, sarebbe stato…
Continua a leggere

Lascio me stesso al passato 2019

Il 2019 rappresenta per me un anno estremamente duro, nel quale ogni nuova sfida mi ha fatto domandare se valesse la pena affrontarla comportandomi da “me stesso”, fatto di principi profondi e quasi surreali, o voltarmi le spalle e comprendere che infondo avrei dovuto fare pace con un’altra parte di me fatta di mediazione e equilibrio. Ad oggi non ho ancora la risposta, ma so per certo a cosa non voglio rinunciare. Non voglio rinunciare alla libertà di conoscere persone. Alla libertà di vivere nuovi amici. Di esplorare l’inesplorato. Non voglio rinunciare al mio benessere. Non voglio più perdere il mio ego. Mi sono allontanato dalla scrittura, oggi mi manca l’autoanalisi quasi terapeutica. Spesso mi sono chiesto se chiudere questo blog fosse la…
Continua a leggere

Estate 19 – Pt 2

L’estate 2019 si è conclusa con un tour della Sicilia, da Giardini Naxos a Trapani, da Trapani ad Agrigento con tappe come Taormina, Noto, San Vito lo Capo. Una vacanza diversa, sicuramente rilassante e con più voglia di assaporare poco a poco gli odori e i gusti di una terra speciale. Ovviamente in compagnia di Maurizio, Stefano e Federica ☀️ Ripercorro con parole chiave il mio viaggio onirico 🍋 Limoni, Pistacchio ovunque!💒 Le Viette caratteristiche di Taormina sono davvero romantiche!🔥 Quanti incendi abbiamo visto? Impressionate!🛥️ Ma guidare una barchetta quanto è figo? Se non si incastra l’ancora sotto l’acqua ancora di più!🌄 Le gole dell’Alcantera hanno l’acqua gelida! GRR.🎆 Mai andare a ballare a Ferragosto a Giardini Naxos. Musica terribile, ma bei fuochi d’artificio🌴 La casa in Valderice è…
Continua a leggere

Estate 19 – Pt 1

Una parte di questa estate è già finita, a inizio anno mi sono lasciato prendere dalla voglia di partire, di vedere posti, persone e di fare nuove esperienze. Dopo i viaggi fatti fin’ora posso affermare che è stato tutto molto travolgente. Viaggi e non solo, lavoro, nuove avventure, disavventure e nuove sfide mi hanno letteralmente sfinito. 🌊 Sardegna, insieme a Manuel Urrai: quei giorni di relax che volevamo fare insieme da tanto tempo. Il primo tuffo dell’anno. Libertà. Da menzionare: le serate a vedere il caso Pamela Prati 🙈 🌴 Palma di Majorca: Palmanova e dintorni, l’isola dal mare perfetto, delle spiagge incantevoli, l’isola che accoglie chi è alla ricerca della pace come me e Maurizio ma che non solo pace ti regala. Da…
Continua a leggere

Mancano contenuti

mancano contenuti. la vita continua, si incrociano fortunatamente tante persone, storie che nutrono la mia voglia di scoperta che talvolta rimane imprigionata nella quotidianità. ma ormai è normalità, l’abitudine rende tutto meno ansiogeno. qui sto bene e se mi volto non vedo neppure più figure nitide. quando entro in eiphi vedo un pezzo di adolescenza che rimane, che vorrei continuare a nutrire ma che infondo non riesco più. i tempi cambiano, prediligo quando posso altri mezzi di comunicazione, più superficiali e meno personali, ma più immediati. “il tempo manca” è la costante. ci si domanda per cosa valga la pena investirlo. la mia risposta, quando sono a casa, dopo il lavoro, rimane sempre la stessa. persone, amici, natura, musica, vita.…
Continua a leggere