Nuovo Eiphi

Tutto cambia…
Con il passare del tempo il nostro diario chiamato vita viene riempito di eventi, racconti di persone che vanno e vengono, di sentimenti, di sogni e di esperienze.
Il personal blogger non è colui che svende banalmente i propri pensieri su internet: è colui che traccia il segno del suo percorso, che grazie alla lettura del suo passato riesce ad essere più autocritico, che matura nel tempo.
La verità è che coloro che disprezzano il blogger non hanno il coraggio di mettersi in gioco, di studiarsi e forse di riflettere sui loro obiettivi passati e futuri.
Forse non sanno che le proprie esperienze, indirettamente, possono aiutare le persone in difficoltà.

Sono forse criticato da famigliari, da conoscenti, da amici.
Ma me ne frego: so di poter aiutare qualcuno con le mie esperienze, so di averlo già fatto, e poi, mi fa piacere immergermi nel mio passato, magari nel 15 agosto o 10 maggio di tre,quattro anni fa, rivivendo i miei pensieri.

Il mio nuovo, colorato, diario è finalmente online dopo un periodo pieno di incertezze.
C’è stato un periodo in cui non sapevo quale fosse il futuro del mio blog, tuttavia ho sempre escluso la possibilità di chiuderlo. Ero indeciso se continuare ad usarlo come ‘personal blog’ oppure se trasformarlo includendo all’interno un blog di altro tipo e un portfolio. Alla fine ha vinto la prima.

Benvenuti sul nuovo eiphi: il mio blog storico. Ecco a voi la mia nuova grafica.
Diverse sono le novità: non avete idea di quanto tempo abbia speso per realizzare tutto ciò! Ho fatto bozze su bozze, ma nessuna mi soddisfava pienamente. Già dall’inizio del 2011, quando ero in stage, lavoravo al nuovo eiphi. Una cosa comune ai diversi lavori è la scelta dell’azzuro e del bianco come colori principali. A Marzo ero stufo della vecchia grafica che non mi rapresentava più, ma non avevo abbastanza tempo da dedicare a Eiphi. Allora ho deciso di smantellarla e di lasciare una pagina semplice e bianca (Works In Progress). C’è stato un grande miglioramento in questo ultimo anno. Ho imparato a lavorare completamente con i CSS e con i DIV,e seguendo gli standard W3, il codice di Eiphi ovviamente è valido.

E poi, una delle novità più importanti è la scelta di cambiare totalmente il modo di gestire il sito: dal lontano 2006 ad ad oggi ho sfruttato il sistema di gestione ‘CuteNews’. Ma iniziava a non soddisfarmi più, quindi ho scelto di aggiornarmi e di affidarmi a WordPress, noto CMS. Devo assolutamente ringraziare due persone che mi hanno aiutato durante lo sviluppo: Devid che si è occupato principalmente dell import di tutti i vecchi pensieri dei due cutenews, e Viper, che mi ha aiutato a sistemare alcuni pasticci su Database & co.

E poi un altra novità, il mio eiphi non è più sotto altervista. Ho deciso di comprare un piccolo dominio in cui hostare il mio futuro portfolio che troverete in http://www.denisnaccari.net/ , e per sfruttare il mio hosting ho deciso di trasferirlo qui. Segnatevi quindi il nuovo indirizzo http://eiphi.denisnaccari.net .

Per inaugurare il nuovo eiphi, ho deciso di rimettere online tre pagine: eiphi, dedicata al mio sito, vita, in cui racconto la mia persona, e prima dei 18, collocata in vita, in cui racconto a grandi linee la mia infanzia e adolescenza.
Gran parte delle pagine sono state riviste rispetto a quelle che si trovavano nel vecchio eiphi.

Tutto cambia:
i rapporti,
le persone,
la città,
i sentimenti,
la propria casa,
noi stessi cambiamo.

Perché non si smette mai di crescere, non si smette mai di conoscere le persone che ci circondano, non si smette mai di sognare.
Ed è meglio così.