I miei sogni – Pesantezza del lavoro

'Sera a tutti… E' un po tardi oggi… In questi giorni il lavoro non è andato molto bene… purtroppo lo sento sempre più pensate e più falso… questo non è un buon segno. Durante queste notti ho fatto diversi sogni… Perché i sogni devono sempre tormentarmi?

Due giorni fa ho sognato che uscivamo con Diana e il suo ragazzo… io mi sentivo molto a mio agio e stavo benone con loro, tanto da confidare molte cose al suo ragazzo. Subito dopo ho sognato dei capelli caduti… dicono che non è un bel segno. Allora ho contattato il ragazzo di Diana per chiedergli come stava… spero non abbia pensato male… Il mio problema è che non penso molto prima di fare delle cose… io non voglio essere frainteso. Forse mi comporto così perché so di non essermi comportato bene in passato. Forse è la mia coscenza che mi fa sognare, forse ho sempre giudicato male. Avrei dovuto avere prima il cuore in mano per poter dare un giudizio reale. Dovevo farmi conoscere non con il lato mio peggiore, l'arroganza.
La mia coscenza forse vuole perdono. Anche se ho fatto del male, non è logico che mi venga rifatto a me. Forse sto solo riflettendo molto.

Questa notte invece ho sognato diverse cose, alcune molto crude tra cui il suicidio di mio papà: si è ficcato, nell'incubo, un'attrezzo nelle vene. In queste notti sono disturbato… Voglio riposare bene…
In queste notti sto dormendo da mia nonna, da solo. E' abbastanza triste.
Questa sera sono uscito insieme ad un mio vicino di casa e chiaramente anche con Maurizio e Riccardo. Sono stato molto bene.

Ora direi che dovrei andare visto che si è fatto molto tardi e anche domani dovrò lavorare…. buona notte!