Obiettivo raggiunto (con un po di insicurezza)

Settembre è stato un mese duro per me. L'inizio della scuola e il lavoro in contemporanea mi hanno occupato tantissimo le giornate. Tra l'altro, Settembre è stato un buon mese per me a lavoro. Durante le settimane centrali, però, sono stato contattato da una scuola per fare un Test di ammissione. Di cosa si tratta? Semplice. WebDesign.

I visitatori più attenti di Eiphi sapranno di sicuro che ho fatto diverse riflessioni prima delle vacanze. Il mio obiettivo quest'anno era quello di cercare un corso in grado di darmi una qualifica in qualcosa che veramente so fare. Il diploma che sto prendendo, sì, è utile. Tuttavia non è ciò che veramente mi piace fare. Ho un attestato, sì: sono un Elettricista. Sono stato mandato in una scuola dai miei genitori che non c'entrava nulla con me (per carità, se non fossi andato non avrei coltivato l'amicizia con Maurizio, non sarei maturato eccetera eccetera…) Ma non lo farò nemmeno quello.

Quindi, cercando in Internet, ho trovato un corso di Webdesign. Un corso senza dubbio interessante. Che avrebbe colmato alcune lacune che ho in HTML e CSS.

Allora decisi di effettuare la preiscrizione al corso. Martedì 14 Settembre andaii al Test, ma incuriosito anche da un altro corso, mi iscrissi anche a Grafica 3D.

Martedì 22 andai al colloquio orale di Grafica 3D, tuttavia scoprii che richiedeva un attestato/diploma nell'ambito grafico.
Da lì, il vuoto.

Oggi, ore 16.00 circa, ricevo una chiamata.
E' la scuola che mi informa che ho passato le selezioni e che quindi sono tra i 16 selezionati. (Su 70 partecipanti) Mi ha comunicato il mio punteggio: 89.9.

Io, di certo, non me l'aspettavo. Questa cosa mi ha scombussolato un po di piani che avevo in mente.
In questo momento le mie giornate si svolgono così.

Lavoro dalle 13.15 alle 17.15 e vado a scuola dalle 18.00 alle 23.10.
Tutto s'incastra alla perfezione.
Ma ora, con questa scuola, qualcosa non torna.

Lavoro dalle 13.15 alle 17, Webdesign dalle 14.00 alle 19.00 e scuola dalle 18.00 alle 23.10.

Già. Qualcosa non torna. E qualcosa, Giovedì, dovrà tornare. Bisognerà fare una scelta, anche se la mia scelta, l'ho già fatta.

Buona notte, mondo 😉