Febbre a 40 e influenza – Cinque giorni da incubo

Il natale è ormai passato. Dopo il tremendo periodo pre-natalizio di litigio con mia mamma e con il mondo, più o meno, la vigilia di natale è stata una bella serata serena in famiglia . Circa per mezzanotte e mezza poi ci ha raggiunto Maurizio e abbiamo festeggiato tutti insieme

Ma subito dopo la vigilia, sono stato malissimo. Per tutta la notte sono stato colpito da un forte mal di pancia. La mattina del 25 mi è salita la febbre a 38 e mezzo e nel pomeriggio ha superato i 40. Tremolante e infreddolito, la sera ho iniziato a vomitare senza sosta fino alla mattina dopo. Il 26 è stata una giornata tremenda. Nonostante prendessi tutti i farmaci la febbre non mi passava e il mal di pancia e il vomito non mi davano tregua.
Domenica 27 ero senza energie e sfinito. Il vomito sembrava cessato e finalmente mangiai qualcosa. Da Lunedì sono stato un po meglio, la febbre mi era scesa a 37 e mezzo. Da ieri sto decisamente meglio, ma il mal di pancia continua a non darmi tregua.
Per capodanno di sicuro andrò a dormire da Mauri e spero sinceramente di stare meglio. Non ne posso più.
E così si concluse questo cazzo di 2009.